Spari e scenografie anni 70: sul set di Diabolik in via Marconi

Redazione
07 marzo 2022 15:59

Condividi

Il centro di Bologna diventa set cinematografico e chiude oggi e domani, 8 marzo, per le riprese di Diabolik 2 e 3, i due sequel del film dei Manetti Bros uscito lo scorso anno.

Quindi Bologna come Clerville per ospitare sparatorie e inseguimenti nel classico stile del fumetto ideato ben 60 anni fa dalle sorelle milanesi Angela e Luciana Giussani. 

Le riprese si svolgono tra via Marconi, piazza dei Martiri, via dei Mille e via Don Minzoni: per questo il Comune ha emanato una ordinanza che vieta la circolazione nelle strade interessate e nelle laterali e introdotto diverse direzioni obbligatorie in zona.

Via Marconi sarà chiusa al traffico (in gran parte) solamente lunedì, mentre piazza dei Martiri, via Don Minzoni, via Amendola e via dei Mille saranno off limits nei due giorni. Sarà pero’ sempre garantita la circolazione a piedi sotto i portici e l’accesso ai civici, oltre che lo svolgimento delle attività commerciali.

Deviate anche diverse linee bus. 

Non solo divertimento. Come ha ricordato Fabio Abbagnato della Film commission emiliano-romagnola  sarà forte l’impatto sull’economia locale: i due film, sottolinea, “significano tre milioni di euro di ricaduta sul nostro territorio”.

Diabolik, al via le riprese. Centro ‘blindato’: “Qualche disagio, speriamo anche divertimento” | VIDEO 

Riprese Diabolik: colpi di pistola e inseguimenti, il traffico del centro cambia per far spazio al set

Articoli Correlati

Sassari
nubi sparse
17.9 ° C
17.9 °
17.9 °
84 %
0.9kmh
34 %
Lun
22 °
Mar
22 °
Mer
21 °
Gio
23 °
Ven
17 °

Articoli Recenti