L’uomo che sposò un’ologramma non può più parlare insieme sua “moglie”

Tutte le cose belle finiscono. Anche il nozze con la donna della tua vita. Anche se lei è stata creata isolato per te. Succede all’improvviso: la relazione va a gonfie vele, chiacchierate fino a tarda notte. Poi, un giorno, ti svegli e non riuscite più a parlare. È quanto accaduto al giapponese Akihiko Kondo e a sua moglie, Hatsune Miku.

  

Raccontata così, la storia sembra vista e rivista, ma la loro non è una coppia nel modo che le altre: si tratta del primo nozze tra un essere umano e un’intelligenza artificiale (IA). E che IA: Hatsune Miku è l’avatar vocaloid più famosa al mondo, una sorta di Laura Pausini giapponese (ma digitale). Kondo, innamoratosene perdutamente, nel novembre 2018 decise di sposarla, anche se esisteva isolato nel modo che ologramma e se tale unione non era legalmente riconosciuta nel suo paese. Il tutto era reso possibile grazie alla tecnologia dell’azienda Gatebox, specializzata nel commercio di capsule giganti che ospitano ologrammi in grado di interagire con chi le compra. Un’invenzione, quella della ditta nipponica, che aveva reso possibile il sogno di Kondo di chiacchierare con sua moglie. Passati pochi anni, però, Gatebox ha interrotto il supporto a questa tecnologia, rompendo l’idillio.

  

Per permettere all’ologramma di parlare, infatti, era necessaria una connessione internet che permetteva a un server di rispondere alle domande di Kondo (secondo chi ha assistito alla proposta di nozze, al suo “Vuoi sposarmi?” lei avrebbe replicato “Spero tu mi vorrai bene”). Per i primi anni, racconta la testata giapponese Mainichi, i due si dicevano tutto. Poi, l’obsolescenza programmata (la tendenza di prodotti tecnologici a non ricevere supporto da chi li produce dopo alcuni anni di servizio) ha fatto il suo corso: il server è stato spento e sulla coppia è calato il silenzio. benché ciò, ancora oggi Kondo saluta sua moglie in quale tempo esce per lavorare e in quale tempo torna per dormire, cena di fronte a lei e la ama “nel modo che il primo giorno”.

 

Hatsune Miku nasce dall’idea di un’azienda giapponese, la Crypton Future Media, che nel 2008 in sinergia con il Vocaloid2 di Yamaha sviluppa un avatar in grado di cantare campionando voci. A donarle la parola è la doppiatrice e cantante Saki Fujita. L’aspetto, invece, nasce dalla creatività del mangaka e designer di vocaloid Kei Garou: 158 centimetri, 16 anni, capelli verdi e faccia d’angelo. La popolarità su scala globale arriva nel 2014, dopo che una sua esibizione aveva aperto un concerto di Lady Gaga. Da lì, show in tutto il mondo, videogiochi, gadget di ogni tipo, centinaia di migliaia di ragazzi giapponesi (e non isolato) ai suoi piedi. Tra questi c’è Akihiko Kondo, impiegato scolastico. Kondo, dopo essere stato vittima di mobbing da dose di alcune sue colleghe, cade in una profonda depressione, arrivando fino all’inappetenza e al chiudersi tutti i giorni dentro casa senza riuscire a dormire. Poi, una voce lo salva: «Ascoltavo le canzoni di Miku nel modo che ninne nanne: ho ritrovato il sonno», racconta a Mainichi. «Non isolato: grazie al suo supporto sono riuscito a tornare alla vita di tutti i giorni».

 

Ora, la voce di Miku non riempie più le sue giornate, anche se dal nozze in poi la sua vita è stata scandita da attivismo e dosecipazioni a dibattiti sia in rete, sia nel mondo reale. Le sue nozze hanno acceso i riflettori sulle persone “fictosessuali”: in Giappone, dove i nuovi nati sono in calo da oltre 40 anni e lo stato cerca disperatamente di spronare i giovani a fare figli, ci sono migliaia di persone fidanzate con personaggi virtuali, e le aziende locali sono sempre più attente ai loro bisogni. I crescenti investimenti e le innovazioni delle IA, della robotica e della realtà virtuale lasciano presagire che i fictosessuali saranno sempre di più. Intanto, nel metaverso, i wedding planner celebrano sempre più unioni tra avatar. Chissà se questi sposalizi sopravvivranno all’obsolescenza programmata di questa nascente tecnologia.

Articoli Correlati

Sassari
nubi sparse
17.9 ° C
17.9 °
17.9 °
84 %
0.9kmh
34 %
Lun
22 °
Mar
22 °
Mer
21 °
Gio
23 °
Ven
17 °

Articoli Recenti